Neonati

I servizi ai bimbi appena nati sono generalmente svolti in studio con tutti i comfort di cui necessita un bimbo appena nato.

Il momento migliore per fotografare un neonato è nelle sue due prime settimane di vita, idealmente tra il settimo e il decimo giorno dalla nascita, quando il colorito è già roseo, la peluria e i capelli della nascita non sono ancora caduti e le prime imperfezioni sul viso non sono ancora comparse. Il vostro neonato è nel massimo splendore e …dorme tutto il tempo! E’ il momento ideale per fotografarlo, credetemi! Il servizio dura più o meno 3 ore; dipende comunque molto dal bimbo, dai suoi ritmi e dalle sue poppate.

Mettetevi a vostro agio e seguite il bimbo nelle sue richieste senza preoccuparvi di me e del tempo che scorre, sono una mamma e so essere paziente. Se dovete allattare o cambiare il bimbo, una zona dedicata sarà a vostra disposizione. Portatevi sempre con voi dei pannolini e un abitino di ricambio. Quando il bimbo sarà tranquillo o farà un sonnellino, sarà il momento ideale per adagiarlo, sempre nella massima sicurezza, sulle mie copertine e cuscini colorati per fotografarlo. Vi chiedo solo di fare del vostro meglio per non fare dormire il vostro piccolo bimbo nelle ore immediatamente prima del servizio fotografico e di non vestirlo con indumenti o cappellini con elastici troppo stretti che lascino del segni sulla pelle.

Il modo migliore per fotografare un neonato è  nudo, magari con un piccolo accessorio, un cappellino, una sciarpa colorata o avvolto in una morbida copertina.

E’ quasi certo che il vostro bimbo faccia pipì sulle mie copertine e lenzuolini. Lo metto in conto e ci sono abituata. Non mi agito per questo e non dovete agitarvi neppure voi.

Se avete degli indumenti, dei giochi o delle copertine a cui tenete particolarmente, portateli con voi il giorno del servizio e cercheremo di utilizzare tutto negli scatti.

Lo studio è opportunamente riscaldato durante i servizi ai bimbi appena nati, per questo consiglio anche alle mamme di indossare sempre abiti leggeri.

Di solito, durante il servizio, accendo un sottofondo di musica classica, che calma e rilassa il neonato.

-> Vai alla gallery